Shemi Zarhin - Finchè un giorno - Spider&Fisher
Edizione: cartacea (brossura)
Categoria: Narrativa
Collana: Le Spigole
Numero di pagine: 530
Paese: Israele
Lingua originale: ebraico
Traduttore: Olga Dalia Padoa
Anno di pubblicazione: 2018
ISBN: 9788898844135
Prezzo di copertina: € 19,50
Temi: Letteratura israeliana contemporanea, saga famigliare, memoria, realismo magico, amore e passioni

SHEMI ZARHIN

Finché un giorno

Sulle sponde del Mar di Galilea sorge la Macondo di Shemi Zarhin, la città di Tiberiade, un luogo magico, carico di sensualità e desideroso d’amore. Ha radici profonde nella terra di Israele, ma esiste anche ai confini della fantasia. Un forte vento soffia a Tiberiade, un vento che fa perdere la testa ai suoi abitanti spesso colpiti da misteriose malattie. Un’aria satura di odori e di passione riempie le strade di un quartiere popolare che racchiude in un microcosmo, allo stesso tempo divertente e doloroso, la società israeliana di oggi. Un universo di solitudini incrociate immerse nella nostalgia, dove si succedono i destini ineluttabili di una famiglia così densa e impregnata di sentimenti da rimanere impigliata in una spirale surreale che mescola e sdoppia generazioni, facce e vite.
Finché un giorno è una saga famigliare, un film che passa dal bianco e nero al colore e viceversa attraversando decadi e raccontando le vite che si muovono dentro la grande cornice della storia recente d’Israele. Realismo molto magico e scrittura ipnotica guidate dall’immaginazione di uno sceneggiatore e regista israeliano tra i più noti e celebrati a livello internazionale.

L’AUTORE

Shemi Zarhin, noto regista, sceneggiatore e scrittore israeliano, ha ricevuto nel corso della sua carriera cinematografica numerosi premi internazionali (USA, Russia, Italia, Portogallo, Germania, Svezia…) e menzioni d’onore. Il suo film Aviva My Love ha ottenuto il Premio per la Miglior Sceneggiatura al Chicago Film Festival, Shanghai Film Festival e Montreal Film Festival, mentre Bonjour Monsieur Shlomi ha ricevuto il Grifone d’Oro al Giffoni Film Festival. Il nome di Shemi Zarhin non è quindi nuovo al pubblico italiano, ma Spider&Fish pubblicherà per la prima volta la sua opera letteraria. Per questo romanzo, che ha superato le 100.000 copie attestandosi come uno dei libri più venduti di sempre in Israele, ha ricevuto i Publishers Association’s Gold and Platinum Prizes, lo Steimatzky Prize for Best-selling Book of the Year nel 2012, il Kugel Prize, il Words Without Borders Best Book e il World Literature Today Best Book.